Home \ Stagione

STAGIONE TEATRALE 2017/2018

ll Teatro Villa riparte con la sua piccola/grande stagione, dove ogni anno condividiamo il racconto di ciò che amiamo e dal cui palco rilanciamo le sfide, provocatorie e suadenti, di artisti e visionari di ogni parte d’Italia. Fra teatro comico e teatro popolare, la rassegna serale quest’anno riflette sul percorso che ci lega alle nostre origini teatrali, col progetto Unici e l’ospitalità di istrioni e contemporanei capocomici; non mancheranno le proposte più nuove del teatro in dialetto che con convinzione sosteniamo quale progetto di cultura teatrale, oltre che come doveroso omaggio al Poeta popolare a cui il Teatro Villa è intitolato. Anche a Natale coglieremo l’occasione per stare insieme, in attesa di ACT, una nuova finestra sulle proposte giovani. Amore per le storie e per le forme multidisciplinari sono invece prerogativa degli spettacoli della rassegna pomeridiana per famiglie che, tra narrazione e circoteatro, ci accompagna con allegria verso la primavera, accolta con un bel concerto insieme alla nostrana Scuola di Musica. Gran finale con la stagione dei Saggi, che concludono i percorsi formativi di Villa Spazio Aperto e gran finale con Biliìn e la festa dei giochi di una volta. E allora, partiamo: sarà un viaggio emozionante, e il bello è che noi ci saremo ancora, ma c’è posto per tutti voi! 



Prima parte / ottobre- dicembre 2017: Teatro comico/prosa/dialetto d’autore


RomeoGiuliettaOK
Venerdi 27 Ottobre ore 21.00 / comico, commedia d’arte
Stivalaccio teatro (Vicenza)
ROMEO E GIULIETTA, L'amore è saltimbanco
Soggetto Originale Marco Zoppello
Con Anna De Franceschi, Michele Mori e Marco Zoppello

Costumi: Antonia Munaretti
Scenografia: Alberto Nonnato
Maschere: Roberto Maria Macchi, Duelli Giorgio Sgaravatto
Consulenza Musicale Veronica Canale
Regia Marco Zoppello

Girolamo Salimbeni e Giulio Pasquati, sopravvissuti all’inquisizione, ripiegano sul poco onorifico mestiere dei saltimbanco...ma finalmente giunge, inaspettata, l'occasione per riscattarsi. Recitare per Enrico III, futuro Re di Francia, nientemeno che la più grande e tragica storia d'amore di tutti i tempi: Romeo e Giulietta. Ed ecco comparire nel campiello Veronica Franco, “honorata cortigiana” della Repubblica, disposta a cimentarsi nell’improbabile parte dell’illibata giovinetta. Si assiste dunque ad “prova aperta”, dove la celeberrima storia del Bardo prende forma e si deforma nel mescolarsi di trame, di dialetti, canti, improvvisazioni, suoni, duelli e pantomime.

Mumble 8473
Venerdì 10 Novembre ore 21.00 / comico, progetto UNICI
Emanuele Salce (Roma)
MUMBLE MUMBLE... OVVERO CONFESSIONI DI UN ORFANO D’ARTE "Narrazione impudica di due funerali ...e mezzo"

di Emanuele Salce e Andrea Pergolari
con Emanuele Salce e Paolo Giommarelli
Regia Timothy Jomm
Organizzazione: Fabrizio Perrone
Distribuzione: Altra Scena
Ufficio Stampa: Rocchina Ceglia
Produzione: Stardust SRL

Mumble Mumble è un racconto in tre tempi in cui Emanuele Salce narra impudicamente le vicende di due funerali e mezzo (e le gesta dei protagonisti che in quei giorni si distinsero...).Nel primo, quello di suo padre Luciano. Nel secondo, quello di Vittorio Gassman, marito di sua madre. Nel terzo (metaforicamente) il suo... Il racconto conclusivo dello spettacolo, che narra dell'incontro tra il protagonista e una bionda australiana, seguito da un'imbarazzante defaillance, ha catturato l’attenzione di Sandro Veronesi che, nel suo ultimo romanzo “Terre rare” scrive: “La storia narrata nel capitolo dieci della prima parte non è farina del sacco dell’autore, è una cover dello strepitoso monologo autobiografico di Emanuele Salce contenuto nel suo spettacolo intitolato Mumble mumble – ovvero confessioni di un orfano d’arte (di E. Salce e A. Pergolari). Oltre al ringraziamento per il permesso di rielaborarla, l’autore gli rivolge tutta la propria ammirazione”.



KOTEKINO RIFF Andrea Cosentino ph archivioTeatroAkropolis
1 Dicembre ore 21.00 / comico
Andrea Cosentino (Roma)
KOTEKINO RIFF- esercizi di rianimazione reloadeddi
con Andre Cosentino
musiche in scena Michele Giunta
supervisore dinamico Andrea Virgiilio Franceschi
assistente Dina Giuseppetti
produzione ALDES
in collaborazione con CapoTrave/Kilowatt

Sempre più penso al mio sviluppo artistico non come un serie di spettacoli più o meno riusciti, ma come la costruzione della mia identità, attoriale e autoriale assieme. Un pò comico dell’arte, che si porta dietro le sue maschere e i suoi lazzi migliori, un pò jazzista che lavora a trovare il suo suono e il suo stile. Riconoscibile e inimitabile. KOTEKINO RIFF vuole essere il mio gioco a togliere di mezzo l’opera. Quel che resta è da un lato l’attore, come macchina ludica di significazione, dall’altro il teatro come esercitazione allo stare comunitario. Che vuol dire mille cose diverse: dinamiche di potere, di rappresentazione, di rappresentanza, di racconto, di seduzione. Che racchiude questioni importanti e sempre attuali, come la coralità, il prendere la parola, il potere, la fiducia e l’inaffidabilità, l’autorevolezza, l’ autorialità e l’autoritarismo. KOTEKINO RIFF è un coito caotico di sketch interrotti, un roulette russa di sull’idiozia, un fluire sincopato di danze scomposte, monologhi surreali e musica. Una clownerie gioiosa e nichilista senz’altro senso che lo stare al gioco. Andrea Cosentino


Carla e ioAiraudoMonticelli
Venerdì 15 Dicembre ore 21.00 / comico musicale
Città Teatro (Riccione)
LA CARLA ED IO Incontri e scontri fra una mamma Acquario e una figlia Capricorno
di e con Francesca Airaudo e Carla Monticelli Airaudo
collaborazione drammaturgica Giorgia Penzo


Mi voglio fare un regalo, stare in scena con mia madre. Da lei ho preso diversi miei talenti, per esempio quello musicale. Mio fratello diceva che « la mamma ha un orecchio sopraffino », e mentre lui, mio fratello, suonava il piano e l’organo, la mamma intonava arie d’opera e canzonette vintage. Poi è arrivata la scuola di teatro, l’università, la professione. E lei, insieme a mio padre, non ha mancato nemmeno uno dei miei spettacoli. Credo che, pur temendo la precarietà di questa professione, abbia sempre sperato che la continuassi, per specchiarsi in questa figlia che tanto, dice lei, le assomiglia. Francesca Airaudo 

Natale al Villa


Natale in casa
Speciale serata degli auguri
Venerdì 22 dicembre ore 21,00 / dialetto d’autore
Città Teatro / La Compagnia dei Ciarlatani (Rimini)
NATALE IN CASA
di Francesco Gabellinicon Francesco Tonti e Francesca Airaudo
in collaborazione con il centro sociale Del Bianco e l’amministrazione comunale di San Clemente

Dopo La Custode e Detector, monologhi dello stesso autore prodotti da Città Teatro nei quali Airaudo attrice è diretta da Tonti (La Custode) e Tonti attore è diretto da Airaudo (Detector), la coppia oramai consolidata trova in questo testo il terzo “atto” del personale omaggio allo scrittore riccionese. Dal monologo al dialogo, dunque, i due si confrontano attraverso un testo dai toni comici e dolci, tipici della penna di Gabellini. Marito e moglie si trovano in casa durante la notte di Natale. Devono andare ad interpretare San Giuseppe e la Madonna per il presepe vivente, ma accade un imprevisto che piano piano assume i toni del giallo più classico. Nel cercare la soluzione i due si raccontano, passando dal dramma leggero ad una irresistibile comicità. E come in tutte le grandi storie, il finale ci suggerisce qualcosa da imparare.



milleeunanotte
Speciale pre-Capodanno
Sabato 30 dicembre ore 20.30 / natale al villa
Città Teatro (Riccione)
LE MILLE E UNA NOTTE IN MASCHERA E RACCONTI
Con Francesca Airaudo, Mirco Gennari, Giorgia Penzo
Costumi di Paul Mochrie
MaschereStefano Perocco da Meduna
Scene di Antonio Rinaldi
Luci di Nevio Cavina
Drammaturgia, animazioni video e regia Davide Schinaia
Produzione Città Teatro 2015-2106 con il contributo della Regione Emilia Romagna

C'era una volta un Re; anzi, un Sultano... L’incipit della storia persiana più famosa al mondo è l’inizio di un vortice di racconti che si sviluppano come un origami di pregiata fattura. Ecco che alcuni dei più bei racconti tratti dalla famosa raccolta “Le mille e una notte” sono narrati in prima persona dai protagonisti stessi delle novelle di Shehrazad, con un accento all’aspetto surreale e comico. Personaggi come Ali Baba, il genio di Aladino, Sindbād il marinaio ci trasportano, passo dopo passo, dentro incredibili e straordinarie avventure, facendoci tornare a mente Il Goodman di Baricco (“non sei fregato veramente finchè hai da parte una buona storia e qualcuno a cui raccontarla...”) e lasciandoci un sapore pieno e speziato, valorizzato magnificamente dai costumi creati da Paul Mochrie e dagli sfondi animati di Davide Schinaia.


Seconda parte / gennaio - maggio 2018: dialetto d’autore/ a teatro con mamma e papà / matinée / eventi speciali




Burdell saggio del laboratorio cl V 1401 2018
Domenica 14 gennaio ore 21.00 / dialetto d’autore
Giornata Nazionale del Dialetto
Città Teatro
BURDELL! I BAMBINI, IL TEATRO, I DIALETTI

A cura di Francesca Airaudo, Mirco Gennari e Giorgia Penzo
In collaborazione con le scuole primarie di San Clemente

Per il terzo anno Città Teatro entra nelle scuole primarie di San Clemente per proporre un percorso formativo sul teatro e i dialetti. E come oramai da tradizione, a gennaio andiamo in scena con un primo assaggio del lavoro svolto, festeggiando la Giornata Nazionale del Dialetto. Quest’anno il lavoro prenderà spunto da Italo Calvino per arrivare a Esercizi di Stile di Queneau, passando dai dialetti e le lingue che oramai fanno parte integrante della nostra vita quotidiana. 


 


VILLA SPAZIO APERTO- ACT / teatro giovane
Una tre-giorni dedicata alla giovane ricerca in scena

Da esperienze di tutoraggio artistico promosso da Città teatro a quella che è è “semplicemente” una doverosa attenzione verso le giovani realtà del territorio, nasce questa tre giorni dove Villa Spazio Aperto diventa un’occasione di confronto per tre proposte originali:


Alessandro Ciacci Raymond Solfanelli foto pp2
Venerdi 26 gennaio ore 21
ORINOCO BROTHERS FRATTAGLIE SHOW
di e con Alessandro Ciacci e Raymond Solfanelli


Thymele lab copia
Sabato 27 gennaio ore 21
THYMELE LAB PRIMO SOM-MOVIMENTO

con gli atto
ri del laboratorio



VeritaperVeritaProve3
Domenica 28 Gennaio 2018 ore 17.00
VERITA' PER VERITA'
di Davide Schinaia con la Compagnia del Tassello






lora falene
Venerdì 2 Febbraio ore 21.00 / dialetto d’autore

Annalisa Teodorani / Nicoletta Fabbri (Rimini)
L’ORA DELLE FALENE
scrittura e lettura scenica di e con Nicoletta Fabbri, Annalisa Teodorani
tracce da Raffaello Baldini
oggetti di scena, luci e collaborazione tecnica Pier Paolo Paolizzi
prodotto da Cantiere poetico per Santarcangelo

L’ora delle falene riunisce le voci di due donne – in cui confluiscono diverse figure femminili che popolano la scrittura di Raffaello Baldini – che si interrogano sull’arte del sottrarsi e sul mistero della sparizione. Annalisa Teodorani ed io da tempo desideravamo approfondire la nostra conoscenza attraverso la poesia e il teatro. Per non rischiare un confronto con l’altezza di “Lello” avremmo potuto tenerlo a distanza, lasciare che la sua voce restasse un’eco in lontananza. Invece abbiamo voluto intonarci con lui, a partire da quella forma parlata della lingua di cui è stato sommo artefice, fino a rileggere e tradurre a modo nostro l’anima tormentata, delicata e a volte nevrotica delle sue figure femminili. All’ora del crepuscolo, quando il sole cede il passo alla luna, si dice ancora in alcuni luoghi che le falene entrino nelle case a portare notizie e, in cerca di quella stessa luce che mette a repentaglio la loro vita, rievochino chi non c’è, domandando una preghiera per le anime in pena. Nicoletta Fabbri 

 

A Teatro con mamma e papà


Pinocchio
Domenica 11 Febbraio ore 17.00 / clown
Beppe Chirico
PINOCCHIO, UN PEZZO DI .... (nuova produzione)/ teatro di figura musica
Con Beppe Chirico
Musiche dal vivo Giacomo Depaoli
regia Davide Schinaia
Una produzione MULINO DI AMLETO TEATRO in collaborazione con CITTÀ TEATRO

Due annoiati, ma romantici, operatori ecologici trovano per caso dei pezzi di Burattino e affascinati dalle favole, riciclando pezzi di scarto, costruiscono macchine sonore, scenografie, personaggi, canzoni, ispirati a "Le Avventure di Pinocchio".

Al termine dello spettacolo: Cartoni D’autore
in collaborazione con Cartoon Club Rimini, Festival internazionale del cinema di animazione



Odissea 2
Domenica 25 Febbraio ore 17.00 / teatro d’attore
Teatro Patalò (Rimini)
ODISSEA AL MARE
Con Isadora Angelini, Denis Campitelli, Luca Serrani
Regia Isadora Angelini

Uno spettacolo di immagini antiche evocate dalla poesia: tre attori davanti al mare ridanno vita al mito ac- compagnati da musiche e danze. L'avvincente racconto dell'Odissea narrato e rivissuto per un pubblico di ragazzi, in uno spettacolo della durata di 60 minuti, suddiviso in otto canti, dal ritrovamento del cavallo sulla spiaggia di Troia fino alla strage dei pretendenti. Ci siamo ispirati al lavoro delle antiche compagnie di giro, in cui l'allestimento è ridotto all'essenziale e in cui il racconto epico si intreccia all'azione affidandosi alla forza della parola poetica e ad una essenzialità della scrittura fisica e coreografica. Il testo è tratto da Odisèa, viaggio del poeta con Ulisse di Tonino Guerra, di cui conserva alcune parti in dialetto romagnolo, e dall'Odis- sea omerica.

Al termine dello spettacolo: Cartoni D’autore
in collaborazione con Cartoon Club Rimini, Festival internazionale del cinema di animazione


I Maggiordomi Pantakin Emanuele Pasqualini
Domenica 11 Marzo ore 17.00 / circo teatro e magia
Pantakin Circoteatro (Venezia)
I MAGGIORDOMI spettacolo per clown e non 
con Carla Marazzato, Paolo Colla, Emanuele Pasqualini.

Oltre vent’anni fa la compagnia Pantakin ha iniziato il proprio cammino artistico a partire dall’esplorazione della Commedia dell’Arte e del mondo della maschere fino alle contaminazioni con il mondo del circo teatro. Con questa nuova produzione dal titolo I MAGGIORDOMI la compagnia si confronta con altri due linguaggi della scena: la danza e il mondo della magia. Abbiamo provato a cercare nella magia oltre al suo lato di meraviglia, quello più teatrale, che travalica la semplice esibizione tecnica, l’aspetto più legato alla commedia, alla creazione di personaggi e ugualmente abbiamo cercato di fare con il movimento. Abbiamo provato a raccontarvi una storia o meglio tre storie che si intrecciano e che si confrontano avendo come comune denominatore una professione molto particolare come quella del maggiordomo. 

Al termine dello spettacolo: Cartoni D’autore
in collaborazione con Cartoon Club Rimini, Festival internazionale del cinema di animazione


Con la classe a teatro
Per informazioni e prenotazioni classi mirco.gennari@cittateatro.it


SCUOLE MEDIE - Lunedì 26 Febbraio ore 10.00

Odissea 2
Teatro Patalò (RN)
ODISSEA AL MARE
Con Isadora Angelini, Denis Campitelli, Luca Serrani
Regia Isadora Angelini (Scheda: v. cartellone A teatro con mamma e papà)

SCUOLE MATERNE E ELEMENTARI PRIMO CICLO- Mercoledì 14 marzo ore 9.00 e ore 11.00
Un amico accanto OK Ilariascarpa

Compagnia Teatrale Mattioli (MB)
UN AMICO ACCANTO
Con Monica Mattioli e Alice Bossi 
Drammaturgia e regia: Monica Mattioli e Monica Parmagnani

Liberamente ispirato al libro Un amico per Dragone di Dav Pilkey, questa è la storia di un piccolo dragone che è al mondo “solo”, ma porta dentro al cuore la convinzione che esista al mondo un altro con cui dividere lo spazio, il tempo, il gioco e i suoi pensieri. E perciò non si trattiene e parte, per andare verso l'ignoto a braccia spalancate per cercare un amico. Quando ogni speranza sembra perduta ecco sul suo cammino una mela, la prima che lo chiamerà col suo proprio nome. E per Drotto, il dragone, questo è il regalo più bello della sua vita. Un amico accanto è uno spettacolo poetico e divertente che con grande semplicità tocca temi delicati e spesso difficili da far arrivare ai grandi e piccini: il viaggio alla ricerca di un amico. 


SCUOLE ELEMENTARI II CICLO- 10 Aprile ore 10.00

a ritrovar storie
Teatro dell’Orsa (RE)
A RITROVAR STORIE

Con Monica Morini, Bernardino Bonzani, Franco Tanzi

Nel paese di Tarot le parole si sono rimpicciolite, le storie si sono accorciate, le bocche sono mute.Ma un giorno arriva, da molto lontano, un Saltimbanco, ha con sé l’ascolto e uno carretto bislacco, capace di riaccendere memorie. La prima parola è bicicletta, una parola bella, rotonda, che sa come mettere in moto pensieri arrugginiti e un primo ricordo comincia a riaffiorare. Ma a Tarot non sono solo le parole a risvegliarsi, ci sono storie antiche che, vivificate da memorie vissute. I racconti s’intrecciano, e si ride delle paure supera- te, del nostro inciampare goffo nella vita e degli sciocchi che a volte acchiappano la fortuna per la coda. Le storie sono vere e quello che sembra una fine torna ad essere un inizio.


Eventi speciali


Concerto Primavera
Domenica 22 Aprile ore 17.00 / musica
CONCERTO DI PRIMAVERA
in collaborazione con la Scuola di musica di San Clemente H. GUALDI 

Un pomeriggio dedicato ai ragazzi di San Clemente, con una kermesse musicale sul palco del Teatro Villa e momenti di festa in sala. E per chi desidera una esperienza nuova e diversa, una novità assoluta: il Silent Party, ovvero la discoteca silenziosa, un particolare tipo di evento musicale durante il quale i partecipanti ballano ascoltando la musica individualmente attraverso cuffie o auricolari. 



BilinMaria
Domenica 13 Maggio dalle 16.00 alle 19.00 /evento

BILIN - Festa di chiusura della stagione

Giardino del Teatro VillaIn collaborazione con il centro per le Famiglie di San Clemente e con la biblioteca Comunale di San Clemente “G. Tasini”


VILLA SPAZIO APERTO / Formazione e Laboratori

TeatroGiocoVilla
Laboratorio teatrale per ragazzi 8 - 11 anni, condotto da Mirco Gennari Da Lunedì 16 ottobre dalle 16:30 alle 18:00

Teatro Comico
Corso di Teatro per giovani e adulti (liv. base e intermedio) condotto da Francesca Airaudo con la collaborazione di Mirco Gennari, Paul Mochrie e Giorgia PenzoDa Lunedì 16 ottobre dalle 20:30 alle 22:30

Dizione
Corso di dizione per giovani e adulti condotto da Mirco Gennari Da Martedì 17 ottobre dalle 20:30 alle 22:00

Stage Maschera e commedia dell’arte
Condotto da Giorgia PenzoSabato 11 Novembre ore 15.00-19.00 Sabato 20 Gennaio ore 15.00-19.00 Sabato 3 Marzo ore 15.00-19.00

Thymele lab
Percorso di allenamento e ricerca per attori e allievi attori a cura del regista e drammaturgo Davide Schinaia.Inizio Novembre 2017

Saggi e spettacoli di fine corso
Sabato 27 gennaio e domenica 6 maggio ore 21.00 Thymele lab (Il centro della scena)
Domenica 15 aprile ore 17.00TeatroGiocoVilla Saggio finale del laboratorio teatrale per ragazzi.


Domenica 29 aprile dalle ore 21.00Al Ristorante! Saggio finale del laboratorio di teatro comico.
///////////////////
La piccola stagione del Teatro Villa è organizzata da Città Teatro e dal Comune di San Clemente (RN), con il contributo della Regione Emilia Romagna; grazie a Birra Amarcord e Corriere di Romagna. Direzione e organizzazione Associazione Città Teatro.
CREDITI
Direzione artistica Francesca Airaudo, Mirco Gennari e Giorgia Penzo
Comunicazione Giulia Airaudo g.airaudo@gmail.com
Organizzazione Generale Città Teatro : giorgia.penzo@cittateatro.it
Assistenza Tecnica Nevio Cavina, Mirco Casadei


Biglietti:

SPETTACOLI SERALI ORE 21.00, con degustazione a cura di Birra Amarcord:
Intero 12,00€ Ridotto 8,00€, ridotto residenti San Clemente 8,00 €
A TEATRO CON MAMMA E PAPà ingresso unico 5,00€
CONCERTO DI PRIMAVERA ingresso unico 8,00€
SAGGI DI FINE CORSO - Ingresso unico 5,00€
VILLA SPAZIO APERTO - ACT Ingresso unico per le tre serate 10,00€
BILIN e BURDELL Ingresso gratuito
CON LA CLASSE A TEATRO (matinée per le scuole): biglietto unico 5,00€
(gratuito per insegnanti accompagnatori)
Informazioni e prenotazioni classi: mirco.gennari@cittateatro.it

Abbonamento
4 spettacoli a scelta € 32,00

Biglietteria e prevendita
I biglietti sono in vendita il giorno dello spettacolo presso la cassa del Teatro Villa.
La biglietteria apre un'ora prima dell'inizio dello spettacolo.
E’ inoltre possibile acquistare i biglietti in prevendita presso: Edicola Pensieri & Parole, via Tavoleto 1801, S. Andrea in Casale (di fianco al Conad City), tel. 0541-989400

Riduzioni:
Iscritti ai laboratori del Teatro Villa, Carta DocPer, YoungERcard, Valle dei Teatri Card,
riduzioni di legge (under 18, over 65, invalidi, militari).



Informazioni e prenotazioni tel 391-3360676 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13)
Mail: teatrovilla@cittateatro.it (specificando nome, numero di posti e spettacolo)
www.cittateatro.it/teatrovilla
FB: Città Teatro


Teatro Giustiniano Villa
via Tavoleto 69, frazione Sant’Andrea in Casale San Clemente (RN)


La stagione del Teatro Villa è promossa da

cittateatro btn conScritta  san clemente stemma comune

con il contributo di                            grazie a 

regione emilia romagna logoLogo AmarcordLOGO CORRIERE 2017

 

Chi siamo

Città Teatro è una associazione teatrale nata dall'unione di artisti già attivi nel territorio della provincia di Rimini. Fondata nel 2012 come cooperativa teatrale, nel 2015 si è trasformata in associazione della quale attualmente fanno parte Francesca Airaudo, Mirco Gennari e Giorgia Penzo, artisti provenienti da La Compagnia del Serraglio e Maan Ricerca e Spettacolo. Città Teatro si occupa di produzione spettacoli, formazione, direzione artistica e organizzativa di rassegne, eventi e progetti site-specific.

iscrizione newsletter

Recapiti

Città Teatro

 

Associazione Città Teatro

  • Via G. Verità n. 3 - 47838 Riccione (RN) - Italy
  • +39 391 3360676
  • CF 91155260408
    P.iva 04211660404
Questo sito utilizza cookie. Visitandolo ne accetti l'utilizzo.