Francesca Airaudo

Francesca Airaudo

Francesca Airaudo, attrice e cantante, inizia la sua formazione alla Scuola di Cultura Teatrale di Riccione diretta da Giorgio Albertazzi. Si laurea al DAMS di Bologna con una tesi sul drammaturgo belga Michel De Ghelderode. Seguono seminari, laboratori e spettacoli con Sergio Pisapia, Giorgio Albertazzi, Bianca Toccafondi, Giuseppe Pambieri, Massimo Foschi, Giovanni Balzaro, Enrique Vargas, Marco Martinelli, Marco Cavicchioli, Eugenio Allegri, Alfonso Santagata, Nicolaj Karpov, Walter Manfrè, Otello Cenci, Davide Schinaia. Alcuni titoli: L’uomo, la bestia e la virtù di Luigi Pirandello, regia Sergio Pisapia Fiore, La notte delle meraviglie, regia Giorgio Albertazzi, Flaiano prodotto dal Teatro Stabile dell’Aquila, regia Giorgio Albertazzi, Shakespeare Jazz, regia Giorgio Albertazzi (Todi Festival), La Confessione regia Walter Manfrè, Tragedia ammare, regia Alfonso Santagata, Lisistrata di Aristofane, adattamento e regia di Marco Cavicchioli, La Saga dei Malatesti, regia di Eugenio Allegri, La suite del Grande Arlecchino, regia Eugenio Allegri, La trilogia della villeggiatura, regia Davide Schinaia, L’opera del malaffare (tratto da L’opera da tre soldi di B. Brecht) regia Davide Schinaia, Liberi tutti, regia Otello Cenci.

Con La Compagnia del Serraglio prima e con Città Teatro successivamente, lavora stabilmente dal 1994 sia alla produzione di spettacoli (in tournée nazionali e internazionali) che a progetti teatrali, oltre alla gestione continuativa di spazi teatrali (Teatro Comunale Malatesta di Montefiore Conca, Caffè Teatro a Riccione, Teatro G. Villa, ecc.). Alcuni titoli: Al Ristorante, regia Michele Bertelli, Palcobaleno, regia Loris Pellegrini, Sala d’attesa, regia Michele Bertelli, Cafè Noir, regia Loris Pellegrini, Vinicius (omaggio a Vinicius De Moraes), regia Michele Bertelli, La vera storia di B.B., ovvero la prima biografia non autorizzata di Burt Bacharach, regia Michele Bertelli, La riunione, regia Loris Pellegrini, Ortonesque, regia Davide Schinaia, La Custode, di Francesco Gabellini, regia Francesco Tonti, Saluti e baci, di Loris Pellegrini, regia Davide Schinaia, La Fema, di Francesco Gabellini, regia Davide Schinaia, Shabadabadà, testo e regia Davide Schinaia, Le Gemelle Mejerchold, regia Davide Schinaia, Le mille e una notte in maschera e racconti, regia Davide Schinaia, Stal Mami reloaded, da Liliano Faenza, regia Davide Schinaia. La contessa riceve alle 5, regia Paul Mochrie. Intenso è anche il lavoro sulla drammaturgia contemporanea e sul dialetto romagnolo come lingua teatrale. Insegna teatro dal 1998.
Il suo repertorio spazia dal teatro classico al teatro musicale (studia canto jazz dal 1999), dal teatro comico alla Commedia dell’Arte. Nel cinema partecipa a Da Zero a Dieci, regia Luciano Ligabue e La Signora Enrica, con Claudia Cardinale, regia Ali Ilhan.

Icona

About: Curriculum Francesca Airaudo 215.44 KB 9 downloads

 

Condividi articolo...